DANTE NELL’EPOCA DEL DIGITALE

Festival Mimesis 2021 – Ottava edizione
PREMIO UDINE FILOSOFIA | 2021

23 e 29-30 OTTOBRE | 4-6 NOVEMBRE 2021

Un’iniziativa dell’associazione culturale
Territori delle Idee
www.territoridelleidee.it
_DIREZIONE SCIENTIFICA
Luca Taddio
_COMITATO ORGANIZZATIVO E SCIENTIFICO
Damiano Cantone, Silvia Capodivacca,
Luca Taddio
_RESPONSABILE SCUOLE
Damiano Cantone
cantonedamiano77@gmail.com
_SCUOLE
Liceo Classico “Jacopo Stellini” di Udine
Isis “Caterina Percoto” di Udine
Liceo Scientifico Statale “Giovanni Marinelli” di Udine
Liceo Scientifico Statale “Niccolò Copernico” di Udine
Isis “Arturo Malignani” di Udine
Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzo
Liceo “Albert Einstein” di Cervignano del Friuli
_IN COLLABORAZIONE CON
Associazione culturale Charta Sporca
Associazione culturale Furlclap
CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia
Comune di Monfalcone
Comune di Tolmezzo
Comune di Udine
Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale
Fondazione de Claricini Dornpacher
Società Filosofica Italiana Sezione FVG
Teatri Stabil Furlan
Università degli Studi di Udine – Scuola Superiore
Vicino/lontano

_CON IL PATROCINIO DI
Comune di Udine
Regione Friuli Venezia Giulia
Comune di Tolmezzo
Fondazione de Claricini Dornpacher
_SUPPORTO ORGANIZZATIVO
Emma Lavinia Bon, Ludovica Chiarandini,
Andrea Colombo, Floriana Ferro,
Gabriele Giacomini, Elena Gritti,
Amanda Tollis
Responsabile supporto digitale:
Marco D’Agostini
_GRAFICA
Elisa Gremese
_PREMIO UDINE FILOSOFIA
Giuria
Luca Taddio (presidente della giuria)
Membri
Damiano Cantone
Silvia Capodivacca
Pierre Dalla Vigna
Massimo Donà
Luca Grion
Immagine di copertina
«Posta elettronica» di Renato Calligaro
tratto da R. Calligaro, Mi piaccio dunque sono,
Mimesis Edizioni, Milano 2015, pag. 227

DANTE NELL’EPOCA DEL DIGITALE

Programma a cura di Luca Taddio realizzato in collaborazione con Damiano Cantone, Franco Fabbro e Silvia Capodivacca

Il titolo scelto per l’edizione di quest’anno del Festival Mimesis Territori delle idee è “Dante nell’epoca del digitale”. Dante Alighieri è stato colui che meglio ha saputo esprimere la propria epoca in tutte le sue sfaccettature, restituendola sotto forma di grandiosa allegoria scientifica, filosofica, artistica, religiosa e – in definitiva – umana. In linea con la mission dell’Associazione il progetto “Festival Mimesis-Territori delle Idee” si pone come obiettivo principale la realizzazione dell’ottava edizione di un festival di richiamo nazionale e internazionale, con l’obiettivo di favorire la diffusione e divulgazione della cultura umanistica.  Questo verrà realizzato attraverso il coinvolgimento di tutta la popolazione interessata e soprattutto attraverso la formazione degli studenti delle scuole superiori di Udine e provincia. Il Festival intende promuovere il dialogo interdisciplinare in modo da facilitare le connessioni tra i diversi campi del sapere. I beneficiari del progetto sono in primo luogo tutti coloro che coltivano interessi culturali e che attraverso l’informazione e la divulgazione scientifica desiderano costruire una partecipazione alla cittadinanza attiva. A tal fine il Festival collabora con le associazioni del territorio legate da comuni interessi rispetto ai temi più sensibili dell’attualità e della cultura. L’effetto più ampio si avrà sugli studenti che sperimenteranno tecniche formative innovative di approfondimento su tematiche cui non sempre i percorsi didattici disciplinari riescono a dare piena attenzione.


Premio – Udine Filosofia 2021

Terza edizione a cura di Luca Taddio

In collaborazione con il Festival Mimesis-Territori delle Idee, la casa editrice Mimesis organizza e promuove il premio Udine Filosofia 2021. È un’iniziativa che ha lo scopo di rilanciare il ruolo della filosofia come forma di riflessione in un territorio da sempre vocato allo scambio culturale, alla riflessione interdisciplinare e al dialogo tra i popoli. Con questo Premio, l’Associazione Culturale Territori delle Idee in sinergia con la casa editrice Mimesis intende mettere in luce il ruolo determinante della filosofia nella problematizzazione del presente e nella costruzione del futuro.


Con la partecipazione di

Lamberto Amistadi
Mauro Barberis
Marcello Barison
Arno Barzan
Stefano Bettera
Silvia Bevilacqua
Marco Biraghi
Laura Boella
Linda Borean
Petar Bojanic
Emma Lavinia Bon
Giovanni Boniolo
Barbara Bruno
Federica Buongiorno
Leonardo Caffo
Damiano Cantone
Silvia Capodivacca
Chiara Carminati
Pierpaolo Casarin
Nicola Ciaffoni
Ildebrando Clemente
Andrea Colamedici
Andrea Colombo
Caterina Dalmasso
Paolo D’Angelo
Massimo De Bortoli
Eugenio De Caro
Linda Del Sarto
Alberto F. De Toni
Don Luigi Di Piazza
Massimo Donà
Elena Fabbro
Franco Fabbro
Floriana Ferro
Angelo Floramo
Simone Furlani
Maura Gancitano
Carlo Gandolfi
Don Alessio Geretti
Marcello Ghilardi
Gabriele Giacomini
Edoardo Greblo
Irene Greco
Luca Grion
Sebastiano Gubian
Roberta Lanfredini
Giovanni Leghissa
Emanuela Magno
Vito Mancuso
Sara Marini
Pablo Maurette
Stefano Montello
Daniele Morandi
Valerio Mosco
Massimo Natale
Lorenza Novelli
Anselmo Roberto Paolone
Paolo Patui
Martina Pellegrini
Giulia Pes
Riccardo Pes
Gaetano Rametta
Massimo Recalcati
Roberto Revello
Stefano Rizzardi
Renato Rizzi
Rocco Ronchi
Flavio Santi
Alberto Sdegno
Andrea Tabarroni
Luca Taddio
Silvano Tagliagambe
Andrea Tagliapietra
Amanda Tollis
Francesco Tormen
Francesco Valagussa
Achille Varzi
Gian Mario Villalta
Andrea Zhok
Rodolfo Zucco